Luoghi del delitto: San Fulcro, Lago Maggiore

Angela Borghi

Che domenica bestiale


pagine 208
euro 12,00
genere: Noir
pubblicato: 2017
ISBN 9788872741184


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

Premio Giallo Indipendente 2019 – 2° classificato
Vedi tutta la classifica

Noir ambientato a SAN FULCRO, LAGO MAGGIORE
Le inchieste di Guido Lanfranchi

«Decise di sedersi accanto a quella forma immota e di fare la cosa più naturale del mondo per un cane. Abbaiare.»

Sembrava una mattina come le altre per il paese di San Fulcro e per il Commissario Laviolette, un labrador dal pelo nero come la notte. Ma la routine quotidiana del cane viene interrotta dal ritrovamento del cadavere di una giovane donna in un’aiuola accanto alla stazione.
È Chiara Sacco che in paese molti conoscono anche perché la vedono passare tutti i giorni mentre fa running. E il cadavere è mutilato in modo inquietante con il taglio di una mano.
Da quel momento gli avvenimenti incalzano e la paura serpeggia tra le vie di quel paese vicino al Lago Maggiore, dal nome immaginario ma reale come solo nella fantasia accade.
I Carabinieri, guidati dalla grintosa Amelia Giusti, PM del Tribunale di Varese, iniziano le indagini ma a queste partecipa anche Guido Lanfranchi, giornalaio filosofo e padrone del labrador Laviolette, perché il suo coinvolgimento è chiaro fin dal principio.
Poi le cose si complicano con amori clandestini, misteriosi furgoni, versi inquietanti e un secondo delitto insinua il dubbio della presenza di un serial killer a San Fulcro.
Saranno proprio il giornalaio e il suo cane a guadagnare la scena da attori protagonisti in un inatteso finale.
Angela Borghi