VinciRobin

Il concorso

A chi manderà il racconto breve (max 20 righe) contenente al suo interno tutti i titoli dei libri annunciati nella nostra newsletter, e che risulterà essere il preferito dalla redazione, invieremo una copia di ognuno dei suddetti libri (tutte le spese sono a nostro carico).

Per partecipare devi avere ricevuto almeno una Newsletter, per cui affrettati a iscriverti cliccando qui oppure utilizzando il link che trovi sulla Home Page del sito.

L'indirizzo email al quale inviare il testo del vostro racconto è


Vincitore Marzo 2006

 

Rossella Ceccarini

Il generale francese era morto. Laurent Hammer, riposava per sempre nel letto. Morte sospetta, incompresa. La sua giovane sposa era scomparsa, fuggita, forse in Cina, suo paese d’origine.. Jhon aveva una teoria: l’asiatica l’aveva avvelenato. Decidemmo di andare a cercare lei, una vedova per mare, per terra, per i deserti, seguendo il fil rouge dell’oriente. Attraversammo la Francia, la Russia e la sua steppa, la Mongolia ed il deserto dei Gobi, la Cina e la sua muraglia … niente. La meravigliosa teoria di Jhon era sbagliata. La sposa non era scomparsa, non era una vedova in fuga, semplicemente si era nascosta sotto il letto dopo aver scoperto il marito morto, e lì si era addormentata dalla paura. Quindi, col nostro viaggio, non scoprimmo alcunché. Forse vendicammo Hammer, l’uomo che non c’era più. Vendicammo il suo sogno di girare il mondo, di fare passi nell’ignoto, ora non un passo avanti, non un passo indietro per lui. Morto. Nel suo letto. E lei sotto che dormiva. E noi non a spasso per il mondo.