Robin&sons

C. Gaito - S. Mastrillo - R. Vezza - S. Vita

True Legends

Reclutamento

pagine 496
euro 18,00
genere: un romanzo distopico
pubblicato: 2019
ISBN 9788872744055


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

Disponibile anche in ebook

È il primo atto di una storia basata sul gioco del calcio. In un futuro distopico nel quale i terrestri dominano buona parte della Via Lattea e hanno colonizzato decine di pianeti, le dispute per l’accaparramento delle risorse non sono più risolte tramite le armi, bensì per mezzo di un torneo interplanetario denominato True Legends, che si tiene ogni quattro anni su un satellite artificiale detto “Cittadella”.
A capo di questa società interplanetaria è posta un’organizzazione monopolistica che dispone della tecnologia più avanzata, capace di orientare le masse attraverso l’informazione mediatica, detta Network, la cui filiale terrestre è la FIFA.
Il romanzo è ambientato sul pianeta Terra, profondamente mutato a seguito di sconvolgimenti naturali indotti per cause tutt’ora ignote ai più.
Il nostro pianeta è ormai relegato in una posizione secondaria e provinciale, del tutto subordinata ai dettami del Network e nessuna selezione terrestre è mai riuscita a vincere i True Legends, né ad aggiudicarsi le risorse necessarie per risorgere.
In questo contesto l’ambiguo Johnny Fresco, ex stella calcistica terrestre, e diventato quasi per caso un magnate dell’industria ittico-alimentare, decide, in una sorta di sfida al Network e alla FIFA, di fondare un proprio club con cui tentare la sorte nel torneo.
Inizia così il reclutamento: ogni capitolo del romanzo è dedicato a un componente della squadra e alla sua storia, dallo 0 che parla dell’allenatore al 23, che chiude con la prima seduta di allenamento con la squadra al completo.
C. Gaito – S. Mastrillo – R. Vezza – S. Vita

Rassegna stampa

“Essendo in quattro, bisognava scegliere un argomento rispetto al quale tutti noi avessimo buona conoscenza. Essendo complesso scrivere un romanzo a otto mani, avevamo bisogno di un campo comune a tutti, di parlare la stessa lingua, un perimetro dove muoverci con cognizione di causa.”
Gufi narranti
Leggi tutta l’intervista

“…un’audace proposta letteraria unica nel suo genere, sia per il fatto di esser stato scritto addirittura a otto mani (quattro autori), sia per l’argomento che fonde assieme il più popolare degli sport con tematiche che di spensierato hanno ben poco.”
Gufi narranti
Leggi tutta la recensione

“…il primo atto di una storia basata sul gioco del calcio.”
Marco Alfaroli
Leggi tutta la recensione

“ È il primo atto di una storia basata sul gioco del calcio. In un futuro distopico nel quale i terrestri dominano buona parte della Via Lattea e hanno colonizzato decine di pianeti, le dispute per l’accaparramento delle risorse non sono più risolte tramite le armi, bensì per mezzo di un torneo interplanetario denominato True Legends, che si tiene ogni quattro anni su un satellite artificiale detto “Cittadella”.
Infiniti mondi
Leggi tutta la recensione

“Non si combatte più armi in pugno nel futuro distopico che questi giovani autori, chi archivista, chi insegnante, chi guardia giurata, tutti nati fra Formia e Minturno, con stile ironico, accattivante, divertito e divertente, appassionante e appassionato, tratteggiano con dovizia di dettagli: nell’universo per lo più colonizzato dai terrestri, benché il pianeta sia sempre più ai margini del potere, le disfide si risolvono sul campo di pallone, giocando a calcio.”
Convenzionali
Leggi tutta la recensione