Luoghi del delitto: Torino

Leone Di Fausto

L’ultimo erede


pagine 176
euro 12,00
genere: Thriller
pubblicato: 2019
ISBN 9788872744697


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

Le inchieste della Procura e Questura di Torino

“Una giovane donna stava distesa sul giaciglio, i piedi scheletriti e cerei rivolti all’ingresso, una tuta coi pantaloni scesi a mostrare il ventre incavo, in cui l’ombelico pareva un foro di scarico, gli occhi sbarrati, capelli biondi cortissimi, il viso scarno colla lingua sporgente dai denti scoperti fino alle gengive, che tradiva l’orrore d’una morte violenta; alla Maselli suggeriva certi macabri dipinti di Schiele. Il collo, percorso dalla traccia viola del cappio, presentava degli ematomi irregolari sottostanti.”

Dicembre 1994.
Al vicequestore Giuseppe Pedante, nativo di Torre Annunziata, capo della Squadra Mobile di Torino, tocca confrontarsi con gli intrighi d’una famiglia della borghesia industriale sabauda. Un mondo chiuso, retrivo, abituato a dissimulare sia le proprie ricchezze sia le proprie magagne, che risulta difficile da decifrare da parte d’un napoletano approdato sotto la Mole, estroverso, allegro, pieno d’umorismo, un po’ farfallone. Due morti misteriose funestano la famiglia Guglielmi, titolare della ICEM, Industria di Componenti Elettro Meccanici che esporta in tutto il mondo i suoi prodotti. Le indagini appaiono complesse e senza sbocchi; solamente la pazienza di seguire tutte le tracce, anche quelle in apparenza non pertinenti, e l’aiuto di collaboratori esterni, una giornalista, un investigatore privato, una psicologa, ma soprattutto il destino, condurranno alla soluzione dell’inchiesta. La narrazione procede immersa nella vita quotidiana delle persone impegnate nel fare rispettare le Leggi e nel proteggere i cittadini. Sullo sfondo le vicende dei primi tempi difficili e confusi della cosiddetta Seconda Repubblica. Un romanzo poliziesco psicologico e di costume.
Leone Di Fausto