Robin&sons

Leandro Lucchetti

Il canto dell’Orinoco


pagine 360
euro 18,00
genere: un romanzo
pubblicato: 2018
ISBN 9788872742761


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

«Esce dall’acqua, alle caviglie porta fili rossi intrecciati che pendono a frange, la vedo bene di fronte, intorno alle areole dei seni ha dipinti dei cerchi neri; puntini rossi e strisce a zig-zag dipinte con l’onoto la decorano sul ventre piatto […]. Si ferma indecisa, non è impaurita, piuttosto sorpresa, forse un poco preoccupata, mi accorgo che si guarda intorno come a cercare una possibile via di fuga. “Erika…” la chiamo col suo vero nome, come l’ho conosciuta quand’era ragazza, prima di farsi suora.»

Per i nativi è ‘el Cobra Grande’, l’Orinoco, il maestoso fiume amazzonico considerato per secoli da conquistadores, avventurieri e pirati la via d’accesso per l’Eldorado. Il fiume, nel suo alto corso, s’inoltra nell’inaccessibile territorio degli Indios Yanomami, che rifiutano ogni contatto con l’uomo bianco, protetti dal Governo venezuelano che ha dichiarato il loro habitat una “biosfera” in cui è permesso l’ingresso solo a spedizioni scientifiche dotate di un lasciapassare, rilasciato molto raramente. Una piccola troupe di documentaristi italiani, sfruttando amicizie locali, riesce ad aggirare i divieti e s’inoltra nel territorio proibito per documentare l’attività distruttrice dei garimpeiros, i cercatori d’oro provenienti illegalmente dal territorio brasiliano, che devastano l’ambiente e contaminano i nativi con malattie come vaiolo, tubercolosi e sifilide. Ma gli Yanomami, trent’anni prima, hanno rapito una suora italiana e la piccola troupe va incontro a una realtà del tutto inaspettata che incredibilmente si riallaccia a un passato che ci appartiene, riferito alla città di Trieste e alla sua particolare situazione negli anni della guerra e del primo Dopoguerra.
Leandro Lucchetti