Luoghi del delitto: Milano/Cremona

Filippo Genzini

Il cacciatore di levrieri


pagine 400
euro 18,00
genere: Noir
pubblicato: 2018
ISBN 9788872743317


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

Noir ambientato a MILANO
Protagonista il COMMISSARIO ZAROTTI

«Il sibilo non poteva averlo sentito, coperto dalla musica degli Underworld che gli stava dando il ritmo, sparata nei timpani dalle cuffie della Bose. Il colpo violento in mezzo alle scapole e il dolore lacerante invece sì.»

Siamo nel cuore dell’inverno quando il cacciatore di levrieri inizia a colpire, costringendo la squadra omicidi guidata dal vicequestore Zarotti a giocare sempre in difesa e scompigliando tutte le carte non appena sembra comincino ad assumere un senso logico. Se l’identità della prima vittima e le modalità secondo cui è stata assassinata sconcertano gli investigatori, impedendo loro di individuare anche solo il più vago movente, i successivi delitti ingarbugliano sempre di più la matassa, invece di contribuire a sbrogliarla. Cosa li accomuna infatti, a parte la mano ferma e la mira perfetta dell’assassino? D’altra parte, i tutori dell’ordine possono escludere che questi colpisca senza una logica precisa?
La sequenza di omicidi crea inquietudine tra i milanesi. E intanto si avvicina la data di inaugurazione dell’Expo, che dovrebbe attrarre in città milioni di stranieri.
Ce la farà Zarotti a venire a capo dell’enigma? O per la prima volta dovrà rassegnarsi ad archiviare il caso senza averlo risolto? Un esito questo che non prende nemmeno in considerazione. Perché sono levrieri i suoi figli, lo sono alcuni dei suoi più promettenti collaboratori ed è un levriero lui stesso, benché ormai al rallentatore.
Filippo Genzini