Biblioteca del Vascello

Han Ryner

Fino all'anima e altri scritti sull'amore


pagine 168
euro 14
genere: Narrativa straniera
pubblicato: 2020
ISBN 9788872745946


compra questo libro sul sito 365bookmark

Il libro

“Da cosa dipende che uno stesso amore abbia effetti così diversi? Da cosa dipende che quello che consola me rattristi lei? Io trovo che un secondo di felicità è lungo, lungo, lungo! Ricopro il presente doloroso con il passato gioioso: faccio sulle parole nere delle cancellature di luce.”

Sembrerebbe non esserci posto per l’amore, nelle pagine di uno scrittore come Han Ryner, immerso nelle questioni sociali del suo tempo e convinto assertore dell’atarassia filosofica.
Al contrario, raramente Ryner trascurò di trattare nelle sue opere l’eros, in un’ottica filosofica, psicologica o analizzandone le implicazioni sociali (il divorzio, l’amore libero, l’omosessualità).
Richiamandosi ai temi e alle atmosfere di Ibsen, il dramma Fino all’anima sfrutta le convenzioni del teatro ottocentesco per trasformare il classico triangolo borghese in un dialogo filosofico sui diritti e doveri dell’amore, primo tra tutti quello di essere pienamente se stessi. Diario di un dolore raccontato con delicatezza e senza alcuna retorica è Il libro di Pierre, dove un padre si rivolge al figlio morto in tenera età, mentre è un dialogo a una voce sola, davanti al cadavere dell’amata, l’atto unico La promessa. Completano il volume il saggio di Ryner La filosofia di Ibsen e alcuni racconti e pagine disperse che, tra ricordi autobiografici, apologhi e parabole, testimoniano il potere più grande dell’amore, quello di superare i limiti di una singola esistenza.
I testi qui tradotti coprono un arco temporale ampio, che va dal 1893 al 1925: trent’anni di attività di uno scrittore prolifico che, visti i numerosi scritti postumi che continuano a essere riscoperti, nemmeno la morte ha ancora potuto arrestare.
Han Ryner